Visualizza menu
Visualizza menu Visualizza campo di ricerca

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia precedente

Il femminicidio di Zeneb Badid ad Arzachena

Vittima:
Zeneb Badid
Presunti killer:
Jalal Hassissou e Soufyane El Khedar
Località:
Arzachena
Data:
23 luglio 2018
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Questa voce è un abbozzo.

Il femminicidio di Zeneb Badid è avvenuto il 23 luglio 2018 ad Arzachena. I presunti killer sarebbero Jalal Hassissou e Soufyane El Khedar.‍[1]

Note

  1. ^ Picchiata sino alla morte, 34enne uccisa durante festino con droga. SardiniaPost.it.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.