Visualizza menu Visualizza campo di ricerca
Visualizza menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia precedente

Il femminicidio di Claudia Priami a Pontedera

Vittima:
Claudia Priami
Killer:
Giovanni Reali
Località:
Pontedera
Data:
4 marzo 2018
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+

Nel pomeriggio di domenica 4 marzo 2018, Giovanni Reali, 97 anni, ha ferito gravemente la moglie Claudia Priami, 82 anni, colpendola alla gola con un cacciavite. L'uomo successivamente si è lanciato dal balcone al terzo piano della palazzina in cui abitava. Entrambi trasportati all'ospedale, sono morti poco dopo.

L'omicidio-suicidio è avvenuto nel centro di Pontedera, provincia di Pisa. Probabilmente il movente del gesto è legato alle difficili condizioni dei due anziani coniugi. La signora Claudia soffriva anche di problemi di salute ed era seguita da una badante che però non era presente in casa quando si è consumata la tragedia.‍[1]

Note

  1. ^ Pontedera, uccide la moglie e poi si suicida, tragedia in centro. La Nazione. Archiviato dall'originale.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.