Visualizza menu Visualizza campo di ricerca
Visualizza menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia precedente

La morte di Paola Bosa a Pianezze

Vittima:
Paola Bosa
Presunto killer:
Valter Magrin
Località:
Pianezze
Data:
6 settembre 2018
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+

Paola Bosa, 56 anni, e suo marito Valter Magrin, 58 anni, sono stati trovati morti la sera del 6 settembre 2018 nella loro abitazione di Pianezze in provincia di Vicenza.

A compiere la scoperta della tragedia è stato un parente che, insospettito della loro assenza in casa, è entrato nel capanno degli attrezzi e ha visto i cadaveri dei due coniugi impiccati a una trave con un cappio al collo.‍[1] La donna, ceramista dipendente di un laboratorio di Nove (Vicenza), aveva anche lacci stretti intorno ai polsi e alle caviglie.

Le indagini hanno escluso il coinvolgimento di terze persone, dunque si è ipotizzato che l'episodio fosse il risultato di un omicidio-suicidio, considerato anche che il cinquantottenne, operaio in pensione, da diverse settimane era caduto in una forte depressione. L'autopsia ha confermato per entrambi il decesso per soffocamento.‍[2][3]

Tuttavia, l'esito degli esami tossicologici ha rilevato che marito e moglie erano sotto l'effetto di antidepressivi, che assumevano entrambi, escludendone però l'assunzione in dosi massicce. Nel sangue di lui era presente anche una piccola quantità d'alcol. Non è emerso alcun segno di violenza e la morte sarebbe avvenuta circa 24 ore prima del ritrovamento. Tali evidenze hanno escluso che la donna sia stata sedata dall'uomo, facendo dunque avanzare l'ipotesi aggiuntiva per la quale i due coniugi abbiano concordato un duplice suicidio.‍[4]

Note

  1. ^ Tragedia familiare a Pianezze: marito e moglie rinvenuti morti in un capanno. L'Eco Vicentino. Archiviato dall'originale.
  2. ^ Lacci ai polsi e alle caviglie: così trovata impiccata Paola Bosa. Il Gazzettino.it. Archiviato dall'originale.
  3. ^ Coniugi trovati impiccati in casa: l'autopsia avvalora l'omicidio-suicidio. Il Gazzettino.it. Archiviato dall'originale.
  4. ^ Tragedia di Pianezze, spunta l'ipotesi del doppio omicidio: lei consenziente. Di Benedetta Centin. Corriere del Veneto (Vicenza e Bassano). Pubblicato il 4 dicembre 2018. Numero 285, pagina 13.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.