Visualizza menu Visualizza campo di ricerca
Visualizza menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia precedente

La morte di Anna Alexandra Hrynkiewicz a Palermo

Vittima:
Anna Alexandra Hrynkiewicz
Località:
Palermo
Data:
10 maggio 2019
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+

Anna Alexandra Hrynkiewicz, 45 anni, è stata trovata morta intorno alle ore 3 del 10 maggio 2019 in via Settembrini nel quartiere Noce di Palermo. La donna di origini polacche aveva una profonda ferita alla testa ed è deceduta pochi minuti dopo essere uscita dall'abitazione nella quale viveva insieme al suo compagno Carlo Di Liberto, 43 anni. L'autopsia svolta nei giorni seguenti ha rivelato che il decesso è avvenuto per infarto. Tuttavia è stato anche precisato che la ferita alla testa non è stata procurata dalla caduta della quarantacinquenne sul marciapiede, differentemente da quato ipotizzato in precedenza.

Il compagno, interrogato poche ore dopo il rinvenimento del cadavere in strada, ha ammesso di aver avuto un litigio con la fidanzata e di averla anche schiaffeggiata. Probabile dunque che la ferita possa essere stata provocata dalla lite con Di Liberto, anche se non è stata la conseguenza diretta della morte. La procura che indaga sul caso, per atto dovuto, ha comunque iscritto l'uomo nel registro degli indagati.‍[1]

Note

  1. ^ Il giallo della donna trovata morta in via Settembrini, ieri l'autopsia non ha chiarito tutti i dubbi. BlogSicilia. Archiviato dall'originale. Consultato il 27 maggio 2019.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.