Visualizza menu
Visualizza menu Visualizza campo di ricerca

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Scorri alla news precedente
Scorri alla news precedente

L'omicidio di Augurita Istrate a Carpineto Romano

Vittima:
Augurita Istrate
Località:
Carpineto Romano
Data:
8 maggio 2019
Foto panoramica di Carpineto Romano scattata dalla Chiesa di San Pietro Apostolo
Foto panoramica di Carpineto Romano scattata dalla Chiesa di San Pietro Apostolo (di Pietro Scerrato, licenza CC BY 3.0)
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Foto panoramica di Carpineto Romano scattata dalla Chiesa di San Pietro Apostolo
Foto panoramica di Carpineto Romano scattata dalla Chiesa di San Pietro Apostolo (di Pietro Scerrato, licenza CC BY 3.0)

Augurita Istrate, 49 anni, è stata uccisa l'8 maggio 2019 a Carpineto Romano in provincia di Roma. È stato il figliastro che si chiamerebbe Alexandu a commettere il delitto. L'uomo, 29 anni, figlio avuto dalla donna da una precedente relazione, era in cura presso un centro di igiene mentale per problemi psichiatrici.‍[1]

Proprio lui ha chiamato i carabinieri confessando l'omicidio. L'efferato gesto sarebbe avvenuto durante il pomeriggio in casa al culmine di una violenta lite con la madre. All'arrivo dei militari sul posto il ventinovenne si è costituito senza opporre resistenza. Avrebbe usato un manubrio da palestra per colpire la vittima più volte fino a toglierle la vita.‍[2]

Insieme alla madre era arrivato in Italia quando aveva circa vent'anni. La donna lavorava come badante e ha poi conosciuto un uomo del paese col quale ha avuto una nuova relazione e un altro figlio.‍[3]

Note

  1. ^ Omicidio a Carpineto Romano. Ragazzo di 29 anni uccide la madre. FarodiRoma. Archiviato dall'originale. Consultato il 14 maggio 2019.
  2. ^ Carpineto Romano. Ancora un femminicidio. Il figlio 29enne uccide la madre 48enne poi avverte i Carabinieri e si consegna. Cronache Cittadine. Archiviato dall'originale. Consultato il 14 maggio 2019.
  3. ^ Uccide la madre dopo un litigio alle porte di Roma e chiama i carabinieri. Repubblica.it. Archiviato dall'originale. Consultato il 14 maggio 2019.
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.