Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

L'omicidio di Elisabetta Ugulini a Genova

Vittima:
Elisabetta Ugulini
Killer:
Aurelio Ottaviani
Località:
Genova
Data:
19 gennaio 2020
Foto dall'alto del quartiere Certosa di Genova
Foto dall'alto del quartiere Certosa di Genova (di Bbruno, licenza CC BY-SA 3.0)
Foto dall'alto del quartiere Certosa di Genova
Foto dall'alto del quartiere Certosa di Genova (di Bbruno, licenza CC BY-SA 3.0)

Elisabetta Ugulini, 87 anni, è stata uccisa dal marito Aurelio Ottaviani, 88 anni. Il delitto è avvenuto nell'abitazione dove risiedevano i due anziani coniugi a Genova. A scoprire la tragedia è stata una delle figlie della coppia, rientrata nell'appartamento nel primo pomeriggio del 19 gennaio 2020, dopo poche ore di assenza.

L'uomo ha prima strangolato la moglie, poi ha tentato, invano, di togliersi la vita. La figlia ha chiamato i soccorsi e l'ottantottenne è stato messo in sicurezza, venendo così trasportato in ospedale. Per la signora Ugulini invece non c'è null'altro da fare che constatarne il decesso. Ottaviani, disperato, ha ammesso di aver compiuto il gesto per non veder più soffrire la moglie che da tempo aveva problemi di salute.

Secondo le ricostruzioni degli investigatori, i figli accudivano regolarmente i genitori essendo molto presenti, ma nonostante ciò, il signor Ottaviani credeva di divenire un peso troppo grande da sopportare per loro. È stato emesso lo stato di fermo nei suoi confronti.‍[1][2]

Note

  1. Anziani e malati, lui ammazza la moglie e tenta di uccidersi, arrestato. TELENORD. Archiviato dall'originale. Consultato il 20 gennaio 2020.
  2. Genova, pensionato uccide la moglie e tenta di togliersi la vita. Il Secolo XIX. Archiviato dall'originale. Consultato il 20 gennaio 2020.
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.