Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Molfetta. Aggredisce e accoltella in strada l'ex moglie del suo compagno: una 38enne agli arresti domiciliari per tentato omicidio.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Diana Cimino Cocco, licenza CC BY-SA 4.0)

Ieri sera i Carabinieri di Molfetta (Bari), su disposizione del gip di Trani, hanno sottoposto agli arresti domiciliari una donna di 38 anni con le accuse di tentato omicidio, minacce e porto abusivo di arma.

Il provvedimento è stato disposto in relazione a un episodio avvenuto pochi giorni dopo Ferragosto, in seguito a un ennesimo litigio tra la 38enne e l'ex moglie del suo compagno. In particolare, l'arrestata aveva invitato la donna in strada per un ultimo chiarimento. Durante l'incontro, a cui assisteva anche l'uomo, un acceso diverbio è sfociato in rissa.

La 38enne ha estratto un coltello e ha ferito la vittima con un fendente. La grave lesione ha reso necessario il ricovero d'urgenza in ospedale con "codice rosso". Le indagini dei Carabinieri della stazione locale hanno ricostruito l'evento e il movente che ha scaturito l'aggressione fino ad arrivare al provvedimento cautelare nei confronti della 38enne.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.