Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Tentato omicidio a Mezzolombardo (Trento). La vittima ancora sotto shock in ospedale: il covivente voleva darle fuoco.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Syrio su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

La 46enne aggredita dall'ex convivente venerdì scorso a Mezzolombardo (Trento) è stata sentita ieri dal pm presso l'ospedale dove è ancora ricoverata sotto shock e con molte ferite.

La donna mentre grondava di benzina ha trovato la forza di difendersi con un coltello ed è riuscita anche a ferire l'aggressore Flavio Valentini, il 35enne brasiliano che, dopo aver sfondato la porta dell'abitazione, ha tentato di darle fuoco. È stato arrestato con le accuse di tentato omicidio aggravato da atti persecutori continuati e maltrattamenti in famiglia

La loro storia era iniziata 3 anni fa, ma negli ultimi tempi lei aveva deciso di troncare la relazione. Una decisione che lui non aveva preso bene, cominciando a minacciarla di morte. La 46enne lo aveva già denunciato alcuni mesi fa.

Sull'episodio è intervenuta l'assessora alle politiche sociali Stefania Segnana: "Un altro triste episodio di violenza qui in Trentino ai danni di una donna a cui desidero manifestare la mia solidarietà. È importante lavorare ancora sul fronte culturale e dare continuità ai servizi pubblici esistenti".

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.