Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Catania. Omicidio Eligia Ardita. Richiesta in Appello la conferma dell'ergastolo a Christian Leonardi per duplice omicidio.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Luca Aless, licenza CC BY-SA 4.0)

È stata richiesta la conferma della sentenza di primo grado che condanna Christian Leonardi all'ergastolo per duplice omicidio. Questa la sintesi dell'udienza di ieri, 15 giugno, che si è svolta a Catania in Corte d'Appello con le parti civili che hanno preso parola avanzando la richiesta già formulata dal Procuratore generale.

Leonardi era stato riconosciuto come il responsabile dell'omicidio della moglie, Eligia Ardita, e della bimba che la donna portava in grembo, la piccola Giulia che sarebbe nata da lì a poco. La sentenza della Corte dovrebbe essere emessa il prossimo mese.

"Ci stiamo battendo per la condanna a duplice femminicidio perché la bambina si sarebbe potuta salvare, se solo i soccorsi fossero stati chiamati per tempo", ha commentato Agatino Ardita, padre di Eligia e nonno della piccola Giulia. Lui, sempre in prima fila, più di tutti ha seguito la vicenda, che questa estate potrebbe arrivare alla puntata finale (salvo ricorso in Cassazione).

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.