Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Porta Venezia di Milano. Mediaset ha deciso di sospendere cautelativamente Paolo Massari, accusato di violenza sessuale.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Paolobon140, licenza CC BY-SA 4.0)

Mediaset ha sospeso il giornalista Paolo Massari, arrestato nella notte tra sabato e domenica con l'accusa di aver picchiato e stuprato una sua amica di 56 anni. La decisione dell'azienda televisiva, si legge in una nota, è stata presa "cautelativamente" in attesa degli sviluppi legali. Il cronista, esperto di economia ed ex assessore del Comune di Milano, è rinchiuso nel carcere di San Vittore.

La donna, una sua amica di vecchia data, ha raccontato al Corriere della Sera nuovi dettagli riguardo al contesto in cui sarebbe maturata lo violenza sessuale, confermando quanto aveva messo a verbale davanti ai poliziotti nella tarda serata di sabato.

Dopo aver consumato un aperitivo in un bar, i due avrebbero deciso si passare la serata in un ristorante, ma sono passati a casa dell'uomo nel quartiere Porta Venezia per posare lo scooter e prendere l'automobile. Nel seminterrato dell'abitazione Massari avrebbe schiaffeggiato e scaraventato la 56enne sul divano, minacciandola ripetutamente. Un racconto che gli investigatori ritengono credibile e circostanziato, confermato anche dal centro antiviolenze della Clinica Mangiagalli e dalle tracce di sangue ritrovate nell'appartamento dagli uomini della Scientifica.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.