Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Cesano Maderno. In preda alla gelosia, picchia la compagna davanti al figlio: arrestato un 39enne.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Alisa58 su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Le urla di aiuto di una donna hanno spaventato i vicini di casa che hanno allertato il 112 e il 118. Sono accorsi i Carabinieri di Cesano Maderno (Monza Brianza) all'interno della casa di una coppia e hanno fatto scattare le manette per un 39enne. L'uomo è stato sorpreso mentre malmenava la convivente, 40 anni, alla presenza del figlio minore della donna.

Il malintenzionato era già noto alle forze dell'ordine: a novembre 2019 si era verificato un episodio simile. All'epoca la vittima era già stata invitata dai militari a denunciare l'accaduto, ma lei aveva deciso di non farlo. Non solo. Sempre lo scorso anno, l'uomo era stato denunciato dai carabinieri di Cesano per atti persecutori nei confronti di colui che riteneva l'amante della convivente.

La vittima, trasportata all'ospedale di Monza, ha rimediato una prognosi di 5 giorni. La donna si è decisa a denunciare le violenze del compagno confessando ai militari mesi di torture psicologiche e azioni violente subite. Il violento è stato accompagnato dai militari nel carcere di Monza.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.