Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Seiano di Vico Equense. Incontra l'ex amante in spiagga per un ultima volta: l'uomo le spara alle gambe. Arrestato un 62enne.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Max Merone su 500px.com, licenza CC BY 3.0)

A 24 ore di distanza dall'aggressione a colpi d'arma da fuoco avvenuta nei pressi della spiaggia di Seiano, frazione di Vico Equense sulla costiera sorrentina, emergono nuovi dettagli sulla vicenda che ieri ha portato in ospedale, in codice rosso, una professoressa.

La donna, divorziata, era stata convinta dal suo ex amante, un 62enne sposato, a incontrarsi ancora una volta, nonostante la fine della loro relazione. Il rapporto tra i due, secondo quanto riportato dal Fatto Vesuviano, era terminato da tempo. Non solo: la donna aveva anche denunciato l'uomo, che era diventato ossessivo e la perseguitava.

La professoressa aveva però accettato un ultimo incontro, probabilmente decisa a troncare definitivamente la storia. Invece il 62enne si è presentato con una pistola che ha utilizzato facendo fuoco per due volte alle gambe della donna. Un'azione che ha anche, comprensibilmente, scatenato il panico tra quanti in quel momento erano in spiaggia o nei dintorni.

Le condizioni della donna, ricoverata nell'ospedale di Vico Equense, fortunatamente non sono preoccupanti. Il malintenzionato è stato successivamente arrestato, gravemente indiziato del ferimento dell'ex compagna.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.