Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Riccione. Omicidio Olga Matei. Confermati i 30 anni di reclusione a Michele Castaldo nel processo d'Appello bis.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Daniele Marzocchi su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Confermati i 30 anni di reclusione nei confronti di Michele Castaldo, imputato per aver ucciso, strangolandola, l'ex compagna Olga Matei a Riccione (Rimini) nel 2016. La sentenza è stata emessa oggi, 15 luglio 2020, dalla Corte d'Assise d'Appello di Bologna

Si trattava del nuovo processo di secondo grado disposto dopo l'annullamento, da parte della Cassazione, della discussa sentenza che citava la "soverchiante tempesta emotiva" per concedere le attenuanti generiche e, di conseguenza, la riduzione della pena a 16 anni. Una motivazione che provocò diverse polemiche.

Oggi la decisione dei giudici che hanno ristabilito il verdetto sancito nel processo di primo grado.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.