Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Favara. Omicidio Lorena Quaranta. Una Ranchina Rossa per ricordare la ragazza universitaria uccisa dal fidanzato.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia

La città di Favara (Agrigento) ricorda Lorena Quaranta, la studentessa universitaria uccisa a Furci Siculo (Messina) lo scorso 31 marzo dal fidanzato Antonio De Pace. E lo fa con una Panchina Rossa.

Un delitto che ha sconvolto la comunità, che adesso organizza una cerimonia in memoria della 27enne. La mente torna a quel martedì di quasi quattro mesi fa in cui la notizia dell'orrore ha fatto il giro del paese nonostante il divieto di uscire per via del Coronavirus.

La panchina sarà posizionata in piazza Cavour, davanti alla Biblioteca Barone A. Mendola e accanto al Giardino AIDO. Un angolo di giardino fortemente voluto dallo zio Matteo, è stato realizzato in pochi giorni grazie all'impegno e sacrificio di alcuni lavoratori socialmente utili del comune che hanno lavorato curando ai minimi particolari e con tanto di affetto lo spazio dedicato a Lorena, accanto al padre Enzo e lo zio Matteo di cui era molto legato.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.