Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Omicidio-suicidio a Carmagnola. 71enne spara alla compagna 68enne, poi telefona al figlio e si toglie la vita.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Gianni Careddu su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Ha ucciso la compagna con un colpo di pistola e poi si è sparato. La tragedia questa mattina in un appartamento a Carmagnola (Torino), dove Pasquale Mattana, di 71 anni, ha ucciso Eufrosina Martini di tre anni più giovane.

Non sono ancora chiari i contorni del delitto, su cui stanno indagando i carabinieri. L'uomo, dopo aver ucciso la donna, avrebbe chiamato il figlio per confessargli quello che aveva appena fatto.

Dopodiché si è sparato ed è morto anche lui poco dopo. È stato il ragazzo ad avvertire il 112, spiegando quello che gli aveva appena riferito il padre.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.