Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Stanghella. La scomparsa di Samira El Attar. La procura ottiene il rinvio a giudizio per Mohamed Barbri, accusato di omicidio.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Threecharlie su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Dopo oltre 9 mesi, ancora nessuna traccia di Samira El Attar, la mamma 43enne scomparsa da Stanghella (Padova) lo scorso ottobre. Intanto il marito Mohamed Barbri verrà giudicato per omicidio e soppressione di cadavere.

Infatti, secondo quanto riportato dalla redazione del programma TV Quarto Grado, la procura ha ottenuto il rinvio a giudizio per il marocchino che attualmente si trova rinchiuso nel carcere di Verona.

Barbri era stato arrestato dopo essere stato estradato dalla Spagna, paese in cui si era recato lo scorso 1° gennaio, a suo dire, per cercare la moglie. La difesa dell'uomo punta a sostenere che la 43enne si sia allontanata volontariamente.

Per gli inquirenti invece, la donna sarebbe stata uccisa dal marito, anche se il suo corpo non è mai stato ritrovato nonostante le ingenti ricerche. Diverse le richieste del suo legale per la scarcerazione, che però sono state respinte e dovrà rimanere in cella fino all'inizio del processo.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.