Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Omicidio-suicidio a Vinovo. La vittima si chiamava Emanuela Urso. Stava insieme a Gianfranco Trafficante, poi si erano lasciati.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia

Un nuovo omicidio-suicidio, questa volta a Vinovo in provincia di Torino. Un uomo, guardia giurata, di 48 anni è stato trovato morto insieme alla ex compagna di 44 anni.

Sono stati i vicini a chiamare il 112 segnalando delle urla seguite da colpi d'arma da fuoco. I carabinieri sono intervenuti sul luogo del delitto intorno alle 13.00. Secondo la prima ricostruzione, sarebbe stato il 48enne a uccidere la donna al culmine di una lite. La pistola utilizzata era quella di servizio.

Il quotidiano La Stampa ha riportato l'identità delle vittime: lei si chiamava Emanuela Urso e lui Gianfranco Trafficante. La loro relazione era durata una decina d'anni. Poi, circa un mese fa, lei deciso di lasciarlo.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.