Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

La Loggia (Torino). Venerdì 7 agosto i funerali di Emanuela Urso nella chiesa di San Giacomo. I familiari: "niente rose rosse".

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Uccio “Uccio2” D'Agostino su Panoramio, licenza CC BY-SA 2.0)

L'ultimo saluto a Emanuela Urso avverrà venerdì prossimo 7 agosto, di mattina, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo a La Loggia (Torino). Per l'occasione, i familiari della vittima hanno chiesto ai partecipanti di non portare rose rosse.

L'appello arriva in seguito alla dichiarazione della madre della defunta: "Le avevo detto che non era la persona per lei, ma si era fatta conquistare dalle sue rose rosse". La 44enne è stata uccisa lo scorso 31 luglio dall'ex compagno Gianfranco Trafficante, 48 anni, che poi si è suicidato. La tragedia si è consumata nell'abitazione della donna a Vinovo.

Sui social i familiari hanno criticato quelli dell'assassino: "Avrebbero dovuto chiederci scusa per quanto accaduto e invece nessuno lo ha fatto. E c'è chi si permette di dire che lui era una brava persona. Non è stato un gesto d'impeto ma un fatto premeditato dopo che era stata minacciata da lui: l'unica vittima di questa tragedia è lei. Delle rose rosse non se ne faceva nulla prima e adesso ancora meno".

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.