Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Palermo. Omicidio Ruxandra Vesco. Confessa il delitto, poi ritratta, ma il gip convalida comunque il fermo per Damiano Torrente.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia

È stato convalidato il fermo per Damiano Torrente, il pescatore dell'Acquasanta (Palermo) che ha confessato (e poi ritrattato) l'omicidio di Ruxandra Vesco, avvenuto nel 2015. L'imputato si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere di fronte al giudice per le indagini preliminari.

Secondo quanto confessato negli scorsi giorni dallo stesso indagato, Torrente avrebbe massacrato e ucciso la donna, sua amante, per poi mettere il corpo in un sacco e gettarlo in un dirupo. Almeno questa era la prima versione dei fatti, smentita dal presunto omicida poco dopo la confessione choc.

I resti della ragazza sono stati ritrovati sul Monte Pellegrino. Sul caso proseguono le indagini dei carabinieri. Le accuse nei confronti del 47enne sono di omicidio e occultamento di cadavere.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.