Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Niscemi. Partecipò allo stupro di una minorenne. Latitante da oltre 13 anni: è stato arrestato e dovrà scontare 4 anni.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Fabio Reale su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

È stato arrestato un 30enne di Niscemi (Caltanissetta) che 13 anni fa aveva partecipato a uno stupro di gruppo ai danni di una minorenne. La cattura è avvenuta all'aeroporto di Roma-Ciampino mentre era di rientro dall'Australia.

Come stabilito dal Tribunale per i Minorenni di Catania, la pena ammonta a 4 anni di reclusione per violenza sessuale di gruppo. Al momento dell'aggressione, insieme al soggetto, c'erano altri tre complici nel lontano 2007.

Le indagini sono scattate in seguito alla denuncia della vittima, arrivata soltanto nel 2012. Mentre gli altri tre individui hanno già scontato la pena, il 30enne mancava all'appello poiché era fuggito dall'Italia facendo perdere le proprie tracce.

Solo in seguito alla condanna definitiva la squadra mobile di Caltanissetta e il commissariato di Niscemi hanno trovato in un profilo social una foto dell'uomo nella Baia di Sydney. Da lì, attraverso i canali di cooperazione con l'estero, la polizia ha rintracciato il latitante, ora in manette.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.