Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Crema. Caso Sabrina Beccalli. Avanza l'ipotesi dell'omicidio per aver rifiutato avances sessuali.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia

Potrebbe essere stata uccisa per aver rifiutato delle avance sessuali, la 39enne Sabrina Beccalli, scomparsa dal giorno di Ferragosto. È una delle ipotesi al vaglio dei carabinieri di Cremona, convinti che la donna sia morta a seguito di un atto violento.

Le indagini, spiega all'Adnkronos il tenente colonnello dei carabinieri di Cremona, si sono concentrate anche nell'abitazione dell'ex convivente di Alessandro Pasini, il 45enne accusato di omicidio e di distruzione del cadavere. Nell'appartamento della donna, ancora via per le vacanze, i carabinieri hanno trovato un tubo del gas tagliato nel tentativo di causare un esplosione: "Quando siamo entrati, il 19 agosto, il gas era in circolazione da quattro giorni. Siamo passati per la finestra, ma bastava entrare con le chiavi accendendo le luci e sarebbe saltata l'intera palazzina".

I carabinieri non credono a Pasini che, nell'ordinanza che stabilisce la sua custodia cautelare in carcere, ha fornito una versione differente rispetto alla pista seguita dagli inquirenti, sostenendo che Sabrina sarebbe morta in seguito a un'overdose di cocaina ed eroina e non per un atto violento.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.