Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Belvedere Marittimo. Donna trovata morta ieri mattina nella sua abitazione: la Procura indaga per omicidio.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Velvet su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Si indaga per omicidio in merito alla morte di Aneliya Dimova, donna bulgara di 56 anni il cui cadavere é stato trovato ieri mattina nel centro storico di Belvedere Marittimo (Cosenza).

La vittima viveva stabilmente nel comune del Tirreno cosentino e, secondo una prima ricostruzione, è stata trovata nel proprio letto con il volto coperto da un fazzoletto. La causa della morte, da una prima analisi del medico legale, è da attribuirsi a diversi colpi alla testa, inferti probabilmente con un oggetto contundente.

Non si esclude nessuna ipotesi e i carabinieri della Compagnia di Scalea, coordinati dalla Procura della Repubblica di Paola, stanno cercando di ricostruire gli ultimi attimi di vita della donna per risalire all'assassino.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.