Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

San Valentino Torio. Stasera alle ore 20.00 una fiaccolata per Luana Rainone. Lutto cittadino il giorno dei funerali.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia

L'avrebbe uccisa colpendola alla gola con un coltello al culmine di una lite. Poi avrebbe occultato il cadavere, avvolgendolo in una coperta e lanciandolo in un pozzo.

I Carabinieri di Nocera Inferiore (Salerno) hanno recuperato ieri mattina il corpo di Luana Rainone, la 31 enne di San Valentino Torio (Salerno) uccisa per motivi sentimentali da Nicola Del Sorbo, 34enne con il quale avrebbe avuto una relazione extraconiugale.

"Pare che abbia perso il controllo perché pressato in maniera abbastanza forte affinché lasciasse l'attuale compagna e i figli", ha detto l'avvocato Luigi Senatore, difensore del 34enne. L'uomo, padre di sette figli, dopo un matrimonio finito male conviveva con un'altra donna. È stato trasferito in carcere con le accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

L'amministrazione comunale di San Valentino Torio ha disposto il lutto cittadino, annullando tutti gli eventi fino al giorno in cui si terranno i funerali di Luana. Stasera alle 20.00, invece, è in programma una fiaccolata "per riflettere sull'accaduto e condannare ogni forma di violenza sulle donne".

Il sindaco, Michele Strianese, ha affermato che si tratta di "un episodio che sconvolge i nostri cuori e le nostre menti rispetto al quale bisogna stare solo in silenzio e in meditazione".

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza cookie analitici e di profilazione. Puoi consultare ulteriori informazioni e negare il consenso al loro utilizzo accedendo all'informativa estesa presente alla pagina cookie policy. Cliccando su OK o continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie.