Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Vaiano. Omicidio Claudia Corrieri. La lite nella mattinata, poi la tragedia. Lui forse temeva di rimanere senza la bambina.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di MassimilianoGalardi su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Di Leonardo Santini, 50 anni, e Claudia Corrieri, 38 anni, rimane solo ciò che li aveva uniti: la loro figlia di poco più di un anno. La tragedia si è consumata ieri mattina. L'omicidio nella casa della coppia a La Briglia, frazione del comune di Vaiano, poi il suicidio a una sessantina di chilometri di distanza, dal ponte sospeso di San Marcello Pistoiese.

Nessun dubbio che si sia trattato di femminicidio. La conferma arriva da un biglietto scritto dall'uomo, ritrovato dai carabinieri nell'appartamento del delitto. Si fa riferimento a criticità nel rapporto sentimentale, ma anche al rischio che la convivente potesse andarsene con la bambina.

La rabbia cieca del 50enne sarebbe esplosa durante un violento litigio, forse l'ennesimo, che i vicini di casa raccontano di aver sentito distintamente nel corso della mattinata. Sui due cadaveri è stata disposta l'autopsia per ricostruire la dinamica dei fatti e capire se la donna abbia tentato di difendersi in qualche modo. La 38enne sarebbe morta quasi subito dopo essere stata colpita alla gola con un'arma da taglio, un coltello o forse con una forbice.

Il sindaco di Vaiano, Primo Bosi, ha commentato la dolorosa vicenda: "Non conoscevo la coppia, ma è un fatto che ci lascia senza fiato. Il cuore della nostra comunità è stretto attorno alla bambina che non ha più i genitori".

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.