Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Omicidio-suicidio a Venaria Reale. La vittima si chiama Maria Masi. Il marito non accettava la decisione della separazione.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia

L'omicidio-suicidio è avvenuto nel tardo pomeriggio in via Druento a Venaria Reale in provincia di Torino. La vittima si chiamava Maria Masi e aveva 41 anni. Il marito, Antonino La Targia, 46 anni, disabile su una sedia a rotelle, le ha sparato mentre si trovava in macchina.

Secondo le prima indiscrezioni, l'uomo non accettava la decisione di separarsi, portata avanti dalla moglie. Nei giorni scorsi la 41enne era tornata a vivere dai genitori con i due figli di 11 e 14 anni. Il marito l'avrebbe minacciata nelle settimane precedenti, ma la vittima non aveva voluto denunciare.

Nel corso del pomeriggio i due si sono incontrati in un parcheggio sotto casa. Quando lei è salita nell'auto, lui l'ha freddata con diversi proiettili. Dopodiché il 46enne si è fatto aiutare per rientrare nel proprio appartamento, all'interno del quale si è tolto la vita.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.