Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Ronciglione. Omicidio Maria Sestina Arcuri. Sarà ascoltato dai giudici il figlio di 7 anni di Andrea Landolfi Cudia.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Croberto68, licenza CC BY-SA 3.0)

Nel corso della prossima udienza del processo i giudici ascolteranno il figlio di quasi 7 anni di Andrea Landolfi Cudia, il 31enne accusato di aver ucciso la fidanzata Maria Sestina Arcuri, 26 anni, la sera tra il 3 e il 4 febbraio del 2019, gettandola dalle scale dell'appartamento della nonna, Mirella Iezzi, a Ronciglione (Viterbo).

Il bambino verrà sentito con modalità protetta alla presenza del perito nominato dalla corte e della psicologa, consulente dell'accusa, che partecipò alla prima audizione del bimbo, voluta dal pm Franco Pacifici, e avvenuta in una modalità diversa e non come incidente probatorio.

In quell'occasione il piccolo ha mimato la scena del padre che lancia la ragazza dalle scale servendosi di un pelouche di Topo Gigio. A testimoniare davanti ai giudici ci sarà anche l'ex compagna del 31enne e madre del bambino.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.