Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Pordenone. Va all'Ufficio Immigrazione per la domanda d'asilo: risulta condannato per violenza sessuale su una 14enne. Arrestato.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Geobia su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Un cittadino pachistano di 30 anni, presentatosi spontaneamente all'Ufficio Immigrazione di Pordenone per avviare le procedure per richiedenti asilo, è stato arrestato perché destinatario di una condanna a 1 anno e 9 mesi di reclusione per violenza sessuale.

L'abuso avvenne nei confronti di una ragazza di 14 anni. La sentenza è divenuta definitiva nel 2015 e la relativa ordinanza di carcerazione è stata emessa dalla Procura di Ancona nel 2019. L'uomo è stato chiuso nella Casa Circondariale di Treviso dove sconterà la pena.

L'episodio risale al 14 aprile del 2014 in provincia di Ancona quando il giovane, a bordo di un autobus di linea, in stato di alterazione, aveva importunato a più riprese l'autista del mezzo pubblico, per poi palpeggiare nelle parti intime una giovane e la ragazzina.

L'autista aveva chiesto l'intervento di una pattuglia delle forze dell'ordine. Il cittadino pachistano, dopo alcuni mesi di custodia cautelare in carcere, era stato rimesso il libertà, ma era fuggito all'estero.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.