Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Donna trovata morta a San Benigno Canavese. Sarebbe stata accoltellata. La vittima si chiama Ermanna Pedrini. Indagini in corso.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Pmk58 su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Questa mattina, venerdì 16 ottobre, i carabinieri di Volpiano, a seguito di una richiesta lanciata da alcuni vicini di casa, sono entrati in una villetta di San Benigno Canavese in provincia di Torino dove hanno trovato il cadavere della proprietaria. Come scrive il quotidiano La Stampa, il nome della vittima è Ermanna Pedrini.

La signora aveva 64 anni e lavorava come artigiana pettinatrice nella sua abitazione. Sarebbe stata uccisa a colpi d'arma da taglio. Il primo allarme è partito da una famiglia che abita nella stessa via, che aveva scorto le serrande di casa stranamente abbassate, vista l'ora.

La donna era molto conosciuta in tutto il paese. Sul posto sono giunti il procuratore Giuseppe Ferrando e il comandante provinciale dei Carabinieri, Francesco Rizzo. Le indagini sono in corso per accertare nel dettaglio la dinamica dell'accaduto.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.