Menu Ricerca voce
Menu

Il femminicidio rappresenta qualsiasi forma di violenza esercitata sulle donne (spesso in nome di una sovrastruttura ideologica di matrice patriarcale) allo scopo di perpetuarne la subordinazione e di annientarne la soggettività sul piano psicologico, simbolico, economico e sociale, fino alla schiavitù o alla morte.

Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

San Benigno Canavese. Omicidio Ermanna Pedrini. Sarebbe stato il figlio a ucciderla. Era uscito da poco da una comunità di recupero.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger Condividi su Telegram Condividi su Skype Scegli dove condividere
a–
a+
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Messenger
Miniatura della notizia (Miniatura di Pmk58 su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Ermanna Pedrini, 64 anni, sarebbe stata uccisa a coltellate nella sua villetta di San Benigno Canavese (Torino) dal figlio di 44 anni, Renato Vecchia. L'uomo è stato arrestato in tarda mattinata dai Carabinieri.

Il delitto sarebbe avvenuto al culmine di una lite. Il medico legale ha stabilito che la morte della vittima sarebbe avvenuta nella serata di ieri, intorno alle 20. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il rapporto tra la madre e il figlio nell'ultimo periodo si era complicato a causa delle continue richieste di denaro da parte del 44enne.

I sospetti si sono subito concentrati sul figlio che da un mese e mezzo era uscito da una comunità di recupero. L'uomo era residente a Castellamonte, ma dopo le dimissioni era tornato a vivere dalla madre.

Condividi su Telegram Condividi su Skype Condividi su Pinterest Scegli dove condividere
FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.