Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Como. Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali sulla moglie. La sentenza definitiva: un 45enne condannato a 2 anni di reclusione.

Miniatura della notizia (Miniatura di "P 1997" su Wikipedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Condannato a 2 anni di reclusione per maltrattamenti alla moglie. Un albanese di 45 anni, residente a Como, è stato arrestato dalla polizia e portato in carcere al Bassone dopo la sentenza definitiva dalla Corte d'Appello di Milano.

L'uomo era stato denunciato nel 2016 per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali sulla coniuge. La coppia vive in Italia dal 2005. L'uomo avrebbe ben presto iniziato a bere e ad avere atteggiamenti violenti nei confronti della donna, proseguiti anche dopo la nascita dei figli.

Solo nel 2016 però, dopo una brutale aggressione con conseguenze tali da rendere necessarie cure mediche, la donna ha finalmente trovato la forza di denunciare il marito e raccontare le violenze subite ai poliziotti.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.