Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Carignano. L'omicidio di Barbara Gargano e del piccolo Alessandro. La conferma dell'autopsia: il bambino colpito mentre stava dormendo.

Miniatura della notizia (Miniatura di Iron_Bishop su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 3.0)

Alberto Accastello ha sparato al figlio di 2 anni, Alessandro, mentre dormiva nella culla. A confermarlo è l'autopsia eseguita ieri all'Ospedale Amedeo di Savoia di Torino dal medico legale che ha ricevuto l'incarico dalla pm Livia Locci.

Il bimbo è morto durante il trasporto all'Ospedale Infantile Regina Margherita. Restano gravi le condizioni di Aurora, la bambina di 2 anni, gemella di Alessandro, anche lei ferita dal padre con un colpo di pistola alla testa.

È ricoverata in coma nel reparto di Rianimazione dello stesso ospedale. Il proiettile gli ha procurato un forte trauma cranico, ma per ora non è operabile. Aurora è l'unica superstite della tragedia accaduta all'alba di lunedì 9 novembre in una villetta di Carignano (Torino).

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.