Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Thiene. L'iniziativa delle amiche di Anna Filomena Barretta per sensibilizzare le persone sul tema della violenza sulle donne.

Miniatura della notizia (Miniatura di Matteo Calgaro su Wikimedia Commons, licenza CC BY 3.0)

Anna Filomena Barretta venne uccisa il 19 novembre del 2018 dall'ex marito Angelo Lavarra. La vittima fu freddata alla nuca con un colpo di pistola nella sua abitazione di Marano Vicentino. Nel secondo anniversario della sua morte, tornano a ricordarla le colleghe del Carrefour di Thiene, suo paese d'origine in provincia di Vicenza.

Le 'Amiche di Anna' saranno presenti nel centro commerciale, dalle 9 alle 17, da mercoledì 18 a venerdì 20 novembre. "Allestiremo un banchetto con dei lavoretti fatti anche con le nostre mani" - spiegano. "Il ricavato servirà per aiutare le due figlie di Anna che ora vivono con la zia materna".

Alberi mignon e decorazioni di Natale, calendari e t-shirt con lo slogan della loro campana: "Non ti amo da morire, per non dimenticare". Oggetti che, una volta acquistati, contribuiranno all'impegno preso dalle colleghe della 42enne commessa del Carrefour. "Pensiamo alle due figlie di Anna, ma non solo" - spiegano. "Il nostro intento è sensibilizzare quanto più possibile le persone sul tema della violenza contro le donne. Spezzare l'omertà che gravita attorno a vicende come questa".

Per l'omicidio della 42enne, l'ex marito Angelo Lavarra si trova in carcere dove sconta la condanna a 30 anni di reclusione.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.