Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Isola Bergamasca. Stuprata da un ragazzo conosciuto la scorsa estate sui social: scattano gli arresti domiciliari per un giovane 21enne.

Miniatura della notizia

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane di 21 anni, responsabile di violenza sessuale aggravata e lesioni aggravate ai danni di una ragazza della zona dell'Isola Bergamasca. I due si sono conosciuti nell'estate 2020 tramite i social network.

Dopo aver iniziato una corrispondenza virtuale i due giovani si sono incontrati a casa di lei, approfittando della momentanea assenza dei genitori. Ma l'appuntamento si è trasformato in un incubo per la ragazza con violenze sessuali e lesioni che hanno reso necessario il ricovero ospedaliero.

Scatta subito l'indagine della sezione "Reati contro la persona, in danno dei minori e reati sessuali" della Squadra Mobile che consente di individuare il giovane autore del reato, di cui la ragazza conosceva solo il nome e il nickname utilizzato sui social.

L'individuo è stato poi riconosciuto dalla vittima. L'Autorità giudiziaria ha quindi emesso un'ordinanza di custodia cautelare applicativa della misura degli arresti domiciliari, eseguita dagli agenti nella giornata di ieri, giovedì 26 novembre.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.