Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Crema. Omicidio Sabrina Beccalli. Parla la ex compagna di Alessandro Pasini: "Anche io una sua vittima. La mia vita è stravolta".

Miniatura della notizia

Il notiziario Cremonaoggi ha riportato, per la prima volta, le parole di Susanna Lipani, locataria dell'appartamento in via Porto Franco a Crema nel quale è morta Sabrina Beccalli, per il cui omicidio si trova in carcere Alessandro Pasini, ex compagno proprio di Susanna.

Molto è stato scritto di lei, 39 anni, madre di due figli e maestra. Ricostruzioni talvolta inesatte, come per esempio il dettaglio delle chiavi di quell'appartamento che "non sono state lasciate a Pasini, ma da lui sottratte dopo che lo avevo lasciato definitivamente durante una vacanza in Sicilia; vacanza che non è proseguita insieme perché io l'ho obbligato a interrompere le ferie con me e i miei figli a causa dei suoi reiterati atteggiamenti violenti".

"Non voglio raccogliere le solite critiche tipo 'tu ci sei tornata insieme dopo le violenze', innanzitutto poiché nessuno, se non lo vive, può capire a che livello ossessivo-compulsivo fosse giunto dopo un anno il corteggiamento di questa persona nei miei confronti. Mi sento in dovere di specificare che la recidività di noi vittime nel proseguire relazioni con uomini violenti è frequente e io non sono né la prima né l'ultima, per cui vorrei non essere giudicata secondo il tormentone del 'te la sei cercata'".

"L'Associazione 'Donne Contro la Violenza' mi ha sempre fatto sentire accolta e mai giudicata. Voglio ringraziarle tutte, una ad una. Se sono viva ancora e se trovo la forza di andare avanti gran parte del merito è loro".

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.