Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Lombardore. Accoltella la moglie dopo una lite la notte della vigilia di Natale: un 48enne arrestato e condotto in carcere.

Miniatura della notizia (Miniatura di Pmk58 su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Ha accoltellato la moglie nella notte della vigilia di Natale. È successo nel centro di Lombardore (Torino), piccolo comune del basso Canavese con poco meno di duemila abitanti. L'individuo è un 48enne disoccupato, originario della Romania. La coniuge è una connazionale di 45 anni.

Nel corso della notte hanno litigato, lei era preoccupata perché il marito è spesso ubriaco. Poi il diverbio è degenerato quando l'uomo ha preso un coltello da cucina e l'ha colpita all'addome. Un solo colpo che le ha provocato una gravissima emorragia interna. La vittima è stata ricoverata all'ospedale di Ciriè in gravi condizioni. La prognosi è riservata.

Sono stati i vicini a dare l'allarme e a chiamare i Carabinieri. I militari della stazione di Leinì hanno arrestato l'uomo con l'accusa di tentato omicidio. Il 48enne è stato portato in carcere a Ivrea.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.