Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Sesto San Giovanni. Donna di 90 anni, affetta da Alzheimer, strangolata e uccisa dal marito. L'uomo sottoposto a fermo dai Carabinieri.

Miniatura della notizia (Miniatura di Sbardella su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Una donna di 90 anni affetta da Alzheimer è stata strangolata e uccisa dal marito, un anziano di 88 anni, a Sesto San Giovanni in provincia di Milano. L'episodio è avvenuto all'alba di oggi, venerdì 15 gennaio. Sul caso indagano i Carabinieri della locale compagnia.

In base a quanto ricostruito e riportato da MilanoToday, l'omicidio è avvenuto al culmine di una lite scaturita per motivi legati alla malattia dell'anziana, che soffriva di Alzheimer da alcuni anni ma che negli ultimi giorni aveva subito un grave peggioramento dal punto di vista caratteriale.

L'uomo dopo aver strangolato la moglie ha telefonato alla figlia, che vive in Brianza. Ed è stata proprio lei a chiamare subito i soccorsi. I sanitari, una volta varcata la soglia dell'abitazione, hanno cercato di rianimare la 90enne, ma per lei non c'era più nulla da fare che constatare il decesso. L'anziano è stato accompagnato in caserma dove è stato sottoposto a fermo.

I militari della compagnia di Sesto hanno sottolineato che si è trattato di un gesto frutto della disperazione.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.