Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Orta Nova. Omicidio Tiziana Gentile. Gerardo Tarantino posto in stato di fermo dai Carabinieri. Il suo difensore: "È innocente".

Miniatura della notizia

La Procura di Foggia ha disposto il fermo di Gerardo Tarantino: il 46enne bracciante agricolo accusato di aver ucciso Tiziana Gentile, la donna di 48 anni accoltellata ieri sera alla gola nel suo appartamento ad Orta Nova.

L'uomo - conferma il suo difensore - è stato fermato dai Carabinieri nei pressi dell'abitazione della vittima. La donna, bracciante agricola, era sposata e aveva due figli di 17 e 18 anni. Il movente del delitto non è ancora chiaro.

Durante l'interrogatorio in caserma l'uomo ha detto: "Non ho fatto niente, state sbagliando persona". All'ANSA l'avvocato ha dichiarato che il 46enne si dichiara innocente e durante l'interrogatorio avrebbe compiuto atti di autolesionismo.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.