Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Roccacasale. Omicidio di Teodora Casasanta e del figlio Ludovico. I funerali nella terra d'origine della donna abruzzese.

Miniatura della notizia (Miniatura di Pietro su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 4.0)

Originaria di Roccacasale (L'Aquila), dove vive la famiglia, Teodora Casasanta tornava spesso nel paese abruzzese. La vittima lavorava come operatrice socio sanitaria in provincia di Asti ed era nipote del vice sindaco di Roccacasale, Agostino De Simone.

La data non è stata ancora fissata, ma è stato deciso che il rito funebre sarà celebrato nel paese d'origine della donna. Nello stesso giorno sarà proclamato anche il lutto cittadino.

L'omicidio di Teodora Casasanta e del figlioletto Ludovico, di soli 5 anni, è avvenuto a Carmagnola, nel Torinese, intorno alle tre di notte. A compiere il gesto è stato il 39enne Alexandro Riccio, marito e padre delle vittime, che subito dopo ha tentato di suicidarsi gettandosi dal balcone di casa al terzo piano.

Il 39enne, rappresentante, non è in pericolo di vita ed è piantonato in ospedale dai Carabinieri. Dopo essere stati allertati nel cuore della notte dai vicini di casa della famiglia, svegliati dalle urla di una lite, i militari giunti sul posto si sono ritrovati davanti i corpi senza vita di madre e figlio.

Sono in corso le indagini per ricostruire le motivazioni del gesto. Secondo una prima ipotesi, Alexandro non avrebbe accettato la possibilità di separarsi dalla moglie.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.