Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Corte d'Assise di Trapani. Omicidio Nicoletta Indelicato. Margareta Buffa è stata condannata in primo grado all'ergastolo.

Miniatura della notizia (Miniatura di Stefano59Rivara su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

La Corte d'Assise di Trapani ha condannato la 31enne Margareta Buffa all'ergastolo per l'omicidio di Nicoletta Indelicato, avvenuto in concorso con Carmelo Bonetta nel marzo del 2019 in contrada San'Onofrio a Marsala.

La sentenza è stata emessa oggi pomeriggio, 1º febbraio 2021, al termine del procedimento penale svolto in rito ordinario. L'imputata si è sempre dichiarata innocente, ma non è stata creduta dai giudici.

Sorte diversa invece per Carmelo Bonetta, ex compagno di Buffa, che aveva confessato l'omicidio e, accedendo al rito ordinario, nel mese di maggio dell'anno scorso era stato condannato a 30 anni di reclusione dalla Corte d'Assise di Marsala.

A distanza di quasi due anni, non è ancora del tutto chiara la motivazione del delitto. L'imputata aveva sostenuto di essere stata forzata da Bonetta a partecipate all'aggressione mortale della vittima, uccisa a coltellate e parzialmente data alle fiamme. Per la pubblica accusa però, il delitto sarebbe stato organizzato in concorso da entrambi.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.