Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Minervino di Lecce. Omicidio Sonia Di Maggio a Specchia Gallone. Salvatore Carfora avrebbe confessato il delitto.

Miniatura della notizia (Miniatura di Lupiae su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 3.0)

È stato catturato questa mattina il presunto responsabile dell'omicidio di Sonia Di Maggio, la 29enne uccisa a coltellate ieri sera a Minervino di Lecce mentre era in compagnia del suo fidanzato.

Si tratta di Salvatore Carfora, 39enne di Torre Annunziata (Napoli), ex della giovane, che sarebbe stato fermato dagli agenti del commissariato di Otranto mentre cercava di raggiungere a piedi un mezzo con il quale allontanarsi dal Salento.

Dopo il fermo, l'uomo avrebbe poi ammesso le proprie responsabilità. Il 39enne è uscito poco fa dalla sede del commissariato di Otranto in una volante seduto accanto a dei poliziotti.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.