Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Melegnano. Omicidio Luljeta Heshta. Alfred Kipe respinge le accuse, ma il gip convalida il fermo nei suoi confronti.

Miniatura della notizia

Il gip ha convalidato il fermo di Alfred Kipe, accusato dell'omicidio volontario della compagna Luljeta Heshta. La donna, 47 anni, era stata accoltellata per strada nel primo pomeriggio di domenica scorso, sulla statale 40 tra San Giuliano Milanese e Melegnano, poi è deceduta dopo essere stata trasportata all'ospedale di Rozzano a causa della gravi ferite.

L'indiziato, secondo quanto riporta la Repubblica, ha risposto alle domande e ha sostanzialmente di nuovo negato le responsabilità contestate, anche se le celle telefoniche e le telecamere di sorveglianza della zona dimostrano la sua presenza sul luogo del delitto.

Il gip del Tribunale di Milano ha disposto la custodia cautelare in carcere, contestando anche l'aggravante dalla convivenza con la vittima.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.