Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Genova. Omicidio Clara Ceccarelli. I primi risultati dell'autopsia: la vittima straziata da Scapusi con oltre cento coltellate.

Miniatura della notizia (Miniatura di Marek Śliwecki (Slimark) su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Clara Ceccarelli, la donna uccisa dall'ex compagno nel suo negozio nel centro di Genova, è stata straziata da oltre cento coltellate inferte da Renato Scapusi, poi arrestato dalla Polizia mentre minacciava di uccidersi.

Lo rivela l'autopsia effettuata dal medico legale per conto della Procura che coordina le indagini svolte dalla sezione omicidi della Squadra Mobile.

Dall'esame autoptico e dagli accertamenti della scientifica trapela che la donna è stata colpita in un corridoio nei pressi del bagno nel retro del negozio dove aveva cercato di fuggire per scappare da Scapusi.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.