Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Tribunale di Foggia. Omicidio Filomena Bruno a Orta Nova. Aghilar rinviato a giudizio. Negato il rito abbreviato.

Miniatura della notizia (Miniatura di RDelliSanti su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Ieri mattina il gup del Tribunale di Foggia ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio della Procura nei confronti del 38enne Cristoforo Aghilar in merito all'omicidio di Filomena Bruno, avvenuto a Orta Nova il 28 ottobre 2019.

Il giudice ha anche dichiarato inammissibile la richiesta di giudizio abbreviato che venne avanzata nelle scorse udienze dal difensore dell'imputato. Confermando infatti l'esistenza della premeditazione, il gup ha applicato la nuova normativa che vieta il giudizio abbreviato (con uno sconto dell'un terzo dell pena) per tutti i delitti puniti con l'ergastolo e fra questi c'è appunto l'omicidio con premeditazione.

Avranno di certo pesato in questa decisione le tante prove raccolte contro Aghilar, tra le quali anche i risultati dell'esame del DNA sui peli da barba rinvenuti nel lavandino del bagno della vittima, a conferma che l'imputato si sarebbe appostato nell'appartamento da diverso tempo in attesa del ritorno della signora Bruno, prima di attuare l'agguato mortale.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.