Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Faenza. Omicidio Ilenia Fabbri. Claudio Nanni risponde al gip: "Volevo solo far intimidire la mia ex moglie, non ucciderla".

Immagine della notizia (Miniatura di Gianni Careddu (Discanto) su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Nel primo pomeriggio di oggi, 8 marzo, si è svolto l'interrogatorio garanzia per Claudio Nanni, ex marito di Ilenia Fabbri, la 46enne uccisa il 6 febbraio nella sua casa a Faenza.

Secondo quanto riportato dall'Ansa, il 53enne, accusato di essere il mandante del delitto, ha riferito che aveva incaricato Pierluigi Barbieri soltanto di far paura alla ex moglie e non di ucciderla. Lo stesso ha precisato di aver dato a Barbieri circa 2.000 euro per assolvere al suo compito.

In mattinata era stato sentito anche Barbieri, accusato di essere l'esecutore materiale dell'omicidio. Durante l'interrogatorio davanti al gip, l'uomo ha confessato di averla uccisa, raccontando che gli erano stati promessi 20 mila euro e un'auto. Ha sostenuto poi che i 2.200 euro in contanti, sequestrati nel suo appartamento al momento dell'arresto, non avevano alcuna relazione con il delitto.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.