Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Salemi. Omicidio Angela Stefani. L'esito della perizia psichiatrica su Vincenzo Caradonna: capace di intendere e di volere.

Immagine della notizia (Miniatura di Davide Mauro (Codas) su it.wikipedia.org, licenza CC BY-SA 4.0)

Vincenzo Caradonna, l'uomo originario di Salemi accusato di aver ucciso e fatto sparire il corpo della ex compagna Angela Stefani, è stato valutato capace di intendere e di volere.

Lo ha accertato una perizia psichiatrica depositata nel processo che si sta celebrando davanti la Corte d'Assise di Trapani. La vittima, 48 anni, era scomparsa nel nulla nel gennaio del 2019, solo molti giorni dopo che l'ex compagno presentò denuncia. Caradonna si trova in carcere da un anno con l'accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Il corpo della 48enne non è mai stato ritrovato.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.