Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Belluno. Maltrattamenti e violenze: minacce, sputi, calci e pugni alla compagna. Disposto il divieto di avvicinamento per un 47enne.

Immagine della notizia (Miniatura di Ernesto Sguotti su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Al termine di un'attività di indagine condotta dal nucleo investigativo di Belluno, la Procura ha emesso un avviso di conclusione delle verifiche nei confronti di un 47enne residente in Cadore per il reato di maltrattamenti nei confronti della compagna e convivente 30enne.

L'uomo nel corso di tutto il 2020 e almeno fino a febbraio di quest'anno, ha sottoposto la donna a una pluralità di condotte lesive della sua integrità fisica e morale, spesso sotto l'effetto di sostanze alcoliche.

In diverse occasioni il 47enne l'ha minacciata di buttarla fuori da casa, la offendeva con epiteti di tutti i tipi, sputandole sul volto, la chiudeva fuori di casa senza indumenti adeguati alle temperature esterne, la colpiva con calci e pugni costringendola in almeno quattro occasioni a ricorrere alle cure mediche.

L'uomo agli inizi di marzo è stato sottoposto alla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla persona offesa.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.