Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Catania. Omicidio Ylenia Bonavera. Terminata la perizia su Daniela Nicotra: "Nessun disturbo psichiatrico rilevante. È imputabile".

Immagine della notizia (Miniatura di Luca Aless su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 4.0)

Agata Daniela Nicotra è imputabile. Lo stabilisce la perizia del consulente nominato dal Tribunale etneo nell'ambito dell'incidente probatorio richiesto dalla Procura per verificare le condizioni psicofisiche della donna accusata di aver ucciso, con una coltellata a Catania lo scorso dicembre, la 26enne messinese Ylenia Bonavera.

Secondo il perito, per la donna che deve risponde di omicidio volontario aggravato, "al momento dei fatti, non era presente alcuna patologia psichiatrica tale da escludere o grandemente scemare l'imputabilità".

Nelle conclusioni si legge anche che l'indiziata, "che in passato ha sofferto di distonia di genere e presenta tratti di personalità disarmonici connotati da impulsività e scarse capacità di tolleranza alla frustrazione" ha risposto infatti a una serie di quesiti che denotano come in atto non "sia affetta da un disturbo psichiatrico rilevante ai fini forensi".

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.