Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Milano Lambrate. Picchia la moglie, poi la butta giù dal balcone. La vittima salva per miracolo. L'uomo arrestato per tentato omicidio.

Immagine della notizia (Miniatura di Praiol su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

Prima l'ha picchiata, poi l'ha buttata giù dal balcone del loro appartamento. Per fortuna la donna si è salvata. E tutto perché lei aveva annunciato al marito l'intenzione di separarsi.

È successo intorno alle 6.00 di mattina di ieri, lunedì 12 marzo in zona Lambrate a Milano. La vittima, una ecuadoregna di 45 anni, aveva detto al marito, un peruviano di 44 anni, di volersi separare da lui. Ne è nata una violenta lite tra i coniugi durante la quale lui l'ha picchiata e poi l'ha spinta giù dal balcone, situato al primo piano del palazzo in cui vivono.

La donna, cadendo per circa cinque metri, si è procurata numerose ferite ed è stata soccorsa da una vicina di casa, coetanea, che ha chiamato i soccorsi del 118. I sanitari l'hanno medicata e portata in codice giallo al pronto soccorso del Niguarda, dove la vittima è stata ricoverata.

L'uomo, dopo l'episodio, ha cercato di far perdere le proprie tracce, ma è stato arrestato dalla Polizia, intervenuta insieme ai sanitari del 118. L'accusa per lui è di tentato omicidio.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.