Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

Rocchetta Nervina. Anziana uccisa dal marito. La vittima si chiama Tina Boeri. L'uomo, ricoverato in ospedale, è stato arrestato.

Immagine della notizia (Miniatura di Davide Papalini su Wikimedia Commons, licenza CC BY-SA 3.0)

È stato arrestato dai Carabinieri Fulvio Sartori, 81 anni, l'alpino ed ex guardia forestale in pensione che nelle prime ore dal mattino a Rocchetta Nerviva ha ucciso la moglie, Tina Boeri, 80 anni, e la loro cagnolina Luna.

L'uomo è accusato di omicidio e si trova ora piantonato in ospedale a Imperia, dove è stato trasportato per le ferite ai polsi, che si è procurato nel tentativo di suicidarsi dopo aver commesso il delitto. Non sarebbe in pericolo di vita.

Cosa abbia scatenato la violenta aggressione resta ancora un mistero sul quale indagheranno i militari. Ieri tra marito e moglie c'erano state alcune discussioni, ma nulla di particolarmente rilevante. Normali litigi, diverbi, come quelli che capitano a tutte le coppie.

Nulla in paese avrebbe fatto presagire a tale drammatico episodio. Tuttavia il signor Fulvio, recentemente, era dimagrito molto e non si esclude che potesse essere depresso. La signora Tina seguiva un regime alimentare mirato per motivi di salute. La dieta aveva fatto perdere peso anche al marito, che da qualche tempo aveva anche abbandonato la sua passione per la caccia.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.