Menu Ricerca voce
Menu
Visualizza la notizia precedente
Visualizza la notizia successiva

San Marco la Catola. Anziana di 90 anni trovata morta in casa sabato scorso. Fermato un 29enne per omicidio preterintenzionale.

Immagine della notizia

È stato sottoposto a fermo con l'accusa di omicidio preterintenzionale e rapina aggravata il 29enne Felice Cassano, accusato di aver ucciso Filomena D'Antino, l'anziana di 90 anni trovata morta sabato pomeriggio in casa sua nel centro storico di San Marco la Catola, nel Foggiano.

Secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbe stato un diverbio tra il giovane e la vittima (forse per un mancato pagamento), durante il quale Cassano avrebbe spintonato la donna che, cadendo a terra, ha battuto la testa. Immediatamente dopo ha rovistato in casa in cerca di denaro. "Cassano ha risposto a tutte le domande dei magistrati - ha commentato l'avvocato difensore - ora attendiamo gli esiti delle indagini che chiariranno l'intera vicenda".

Il giovane sarebbe stato incastrato dall'impronta di una suola delle scarpe. Nel pomeriggio di ieri, interrogato davanti ai pm, ha confessato il delitto dichiarando di aver avuto una discussione con l'anziana. Avrebbe rivendicato nei confronti della vittima un pagamento per la consegna di legna, per la quale l'anziana gli avrebbe offerto poche decine di euro. Dopo aver ucciso la 90enne, l'indagato ha rovistato in casa fino a quando non è riuscito a trovare circa 200 euro, somma che, secondo gli investigatori, avrebbe utilizzato per acquistare sostanze stupefacenti.

FemminicidioItalia.info utilizza i cookie. Puoi negare il consenso al loro uso consultando l'informativa estesa.